Probitas | Strumenti e metodi per la prevenzione della corruzione: il corso.
16614
single,single-post,postid-16614,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,columns-3,qode-theme-ver-7.6.2,wpb-js-composer js-comp-ver-4.5.2,vc_responsive

Strumenti e metodi per la prevenzione della corruzione: il corso.

Anticorruzione-e-Trasparenza-in-Italia

12 Ott Strumenti e metodi per la prevenzione della corruzione: il corso.

 

Il 9 ottobre all’Università della Campania è stato presentato il corso Strumenti e metodi per la prevenzione della corruzione di cui Probitas è sponsor.

 

“Strumenti e metodi per la prevenzione della corruzione” è questo il corso di perfezionamento progettato dall’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli e presentato lo scorso 9 ottobre.

L’Italia è sempre più il Paese dell’illegalità diffusa e il corso di perfezionamento vuole contribuire a diffondere la cultura della legalità e fornire strumenti per la prevenzione della corruzione. 

 

locandina

 

Il corso di perfezionamento è stato presentato lo scorso 9 ottobre con il fattivo contributo di:

  • Andreana Esposito – Università degli studi della Campania Luigi Vanvitelli – GRALE Spin off universitario
  • Raffaele Cantone – Presidente ANAC
  • Francesco Merloni – Consigliere ANAC
  • Alberto De Chiara – Università degli studi della Campania Luigi Vanvitelli – GRALE Spin off universitario
  • Catello Maresca – Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli
  • Luigi Traettino – Presidente Confindustria Caserta

Direttrice del corso è la Professoressa Andreana Esposito che ha chiarito che il corso di perfezionamento universitario rappresenta la sintesi della collaborazione tra ANAC –  e gruppo di ricerca sullo stato di attuazione della normativa sulla prevenzione della corruzione e della trasparenza.

Il corso di perfezionamento formerà specialisti di alto livello attraverso quattro moduli che analizzeranno casi reali, giurisprudenza, buone prassi.

La presentazione del corso è stata l’occasione per Raffaele Cantone di confermare l’importanza della trasparenza come strumento di prevenzione attraverso il controllo civico. Il Professore Francesco Merloni ha riconosciuto il ruolo primario svolto dall’Università della Campania nello studio della tematica della corruzione. Inoltre, ha ribadito che l’Autorità Anticorruzione pubblicherà a breve le linee guida per le società in partecipazione o in controllo pubblico. Il Professore Alberto De Chiara ha presentato i risultati della ricerca condotta sulle società partecipate da enti pubblicie che ha permesso di confutare alcuni luoghi comuni sulla mancata applicazione delle normative sulla trasparenza e la prevenzione della corruzione, non senza rimarcare un diffuso ritardo nel l’adeguamento alle norme in materia.

Probitas, che dalla sua costituzione si occupa di erogare alta formazione sulla compliance, è orgoglioso sponsor dell’iniziativa e mette a disposizione di studenti meritevoli due borse di studio nonché la possibile di effettuare uno stage presso la società.

Probitas erogherà uno dei moduli formativi, portando la propria esperienza in termini di analisi dei rischi, studio di contromisure opportune e introduzione di sistemi di controllo interno nell’ambito delle organizzazioni.

 

 

In tema di Anticorruzione Portale 231 e i suoi autori collaborano attivamente con Probitas nell’erogare alta formazione. Se siete interessati è possibile iscriversi compilando il form a questo link.

No Comments

Post A Comment